Sei stanco della tua cucina e vorresti acquistarne una nuova o più semplicemente stai ristrutturando la tua abitazione e sei alla ricerca della cucina perfetta? In questo articolo spiegheremo quali sono le differenze principali tra una cucina componibile e una su misura. Siamo sicuri che il nostro articolo ti aiuterà a fare la scelta giusta.

In realtà, sia la cucina componibile che quella su misura posseggono diversi vantaggi e svantaggi, questo è il motivo per il quale la scelta non è assolutamente facile.

Ovviamente, bisogna dire che la scelta è strettamente influenzata da quelle che sono le esigenze personali e soprattutto il budget che si ha a disposizione.

 

Le cucine su misura

Con il termine di cucina su misura si intende una tipologia di cucina creata a misura di quelli che sono i tuoi spazi a disposizione. Nella progettazione di una cucina su misura sarai tu a scegliere ogni aspetto: dalla forma fino ai materiali e ai più piccoli dettagli: generalmente quelli più utilizzati sono il gres porcellanato, resine, lacche e laminati. Uno dei vantaggi principali della cucina su misura è proprio la possibilità di personalizzare ogni aspetto della tua cucina, finiture comprese.

Affidandoti ad un artigiano con competenza ed esperienza potrai realizzare la cucina che più rispecchia quelle che sono le tue esigenze, sfruttando anche il più piccolo centimetro e soprattutto, creando degli ambienti che sono all’avanguardia.

La particolarità delle cucine artigianali è proprio la loro originalità rispetto alle componibili.

 

Qual è il più grande svantaggio delle cucine su misura?

Nonostante tutti questi pregi, le cucine su misura posseggono anche alcuni svantaggi: il più importante è l’elevato tempo richiesto per la realizzazione della cucina. Infatti, per la consegna di una cucina su misura i tempi sono molto lunghi poiché si tratta di un lavoro che, essendo personalizzato, risulta anche complesso poiché richiede l’intervento di più professionisti. L’altro grande svantaggio è dato dagli eccessivi costi richiesti per la sua realizzazione, poiché la presenza di materiali raffinati, elettrodomestici tecnologici e ovviamente la manodopera specializzata, richiede un dispendio di denaro maggiore.

 

Le cucine componibili

Le cucine componibili sono quelle più facilmente reperibili. Si tratta di cucine aventi delle dimensioni fisse. Ovviamente, optando per una cucina componibile si ha la possibilità di scegliere una tipologia di cucina accattivante e di design, con la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di colori. Ovviamente, queste cucine sono subito disponibili e la consegna una volta effettuato l’acquisto, avviene in tempi relativamente brevi. I prezzi inoltre, sono nettamente inferiori rispetto alle cucine su misura.

 

Quali sono i principali svantaggi?

Nel caso di pareti storte, pilastri o misure non proprio simmetriche, optare per una cucina componibile non è proprio un’ottima idea. Un altro problema potrebbe essere la difficoltà di trovare un pezzo di ricambio qualora se ne rompesse uno.

 

In entrambi i casi si tratta di due tipologie di cucine di qualità, ma la scelta è influenzata solo ed esclusivamente da quelle che sono le tue esigenze. Se per la tua casa stai cercando la cucina perfetta, allora vieni a trovarci: abbiamo la soluzione adatta ai tuoi bisogni!

Condividi sui social

WhatsApp chat